arts & crafts, natale

Il nostro regalo: la casetta di Natale

casetta di Natale

La vigilia di Natale è un giorno magico, forse ancora più del Natale per una romantica della prima ora come me. Preferisco assaporare l’attesa, quasi dilatarla il più possibile, e gustarmi tutti i preparativi e i piccoli riti che sono diventati ancora più importanti, da quando Leo e Ludo sono entrati a far parte della mia vita, perchè mi permettono di continuare a sognare.

Questa sera, dopo aver messo a letto i bambini, e abbandonata la frenesia degli ultimi impegni della giornata – gli auguri, lo scambio di regali, pranzi e cene da preparare, e anche la valigia almeno da pensare! – mi gusterò il silenzio della casa. Tirerò fuori i pacchetti dei bimbi dall’armadio e li disporrò al loro posto, fantasticando sulle loro espressioni di gioia una volta che li scarteranno. Senza dimenticarmi naturalmente di assaggiare un po’ della merenda che avremo lasciato a Babbo Natale!

Qualche settimana fa, quando abbiamo festeggiato San Nicolò, Leo era impensierito dal fatto che nel portare i regali potesse entrare nella casa buia e inciampare in tutti i giochi sparsi per il soggiorno. Che tenerezza, lui e le sue piccole preoccupazioni di bambino! Così, oltre a mettere a posto, naturalmente – un’ottima scusa per fare un po’ di ordine nel nostro caos assoluto!! – abbiamo tenuto una piccola lucina accesa per San Nicolò. Un piccolo rito creato insieme, e che oggi voglio rinnovare, e regalare anche a voi.

Questa sera, oltre a biscotti, latte e carote per le renne, sul tavolino per Babbo Natale lasceremo anche una lanterna: l’ha disegnata Sonia, la mia artista del cuore.
Perdonatemi, apro una piccola digressione su Sonia: è incredibile quanta affinità mi leghi a lei, e quanta stima e affetto io provi. Ogni volta che mi salta in testa un’idea (e credetemi, questo succede almeno una decina di volte al giorno, strambe o realizzabili che siano ho il cervello pieno di idee!), lei riesce a darle forma in modo esemplare, e allo stesso tempo riesce a stupirmi sempre. Mette amore in tutto quello che fa, e io devo immensamente ringraziarla per tutto ciò che realizza con e per me, perchè l’ho trascinata in questo mio progetto quando ancora non la conoscevo nemmeno, e grazie a Good Food Lab ho trovato un’amica preziosa e ho scoperto un talento vero. Amo i pomeriggi trascorsi con lei davanti a una tazza di the, pomeriggi di lavoro che si trasformano in chiacchiere totali, con mille parentesi aperte, cento discorsi iniziati e mai finiti, ricette scambiate, momenti di gioco con i bimbi, e intuizioni, piani, obiettivi, creazioni! Tra poco Sonia si trasferirà nelle Marche, sono felicissima e al tempo stesso ho già nostalgia dei nostri incontri. Ti voglio bene Sonia :-)

Scarica il pdf in alta qualità cliccando sul link nel testo dell’articolo

Bene, dopo questo doveroso intermezzo, torno alle lanterne: delle splendide casette di Natale, il nostro modo per farvi gli auguri per queste festività natalizie. Qui potete scaricare il modello della casetta: stampatelo e seguite le istruzioni per ritagli e parti da incollare. Al suo interno, mettete una di quelle lucine elettriche – le trovate un po’ ovunque, da Tiger ad Ikea – e lasciate la vostra lanterna dove più vi piace, sulla tavola, su una mensola, in mezzo al presepe o anche appesa all’albero: da lì, noi vi facciamo i nostri auguri per un Natale sereno, pieno di luce e desideri realizzati.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply NonPuòEssereVero 26 gennaio 2017 at 10:05

    Sono veramente bellissime!

    • Reply cristina 11 febbraio 2017 at 0:54

      Grazie! Merito di Sonia, che è una vera artista :-)

    Leave a Reply

    Please Do the Math