cucina per bambini, ricette di base

Uova sode perfette per la tavola di Pasqua

uova sode

È capitato a tutti di preparare delle uova sode e di ottenere un risultato imperfetto o addirittura disastroso: albume gommoso, tuorlo troppo crudo o troppo cotto, il guscio che si stacca a fatica provocando bitorzoli e – almeno a casa mia – sguardi di diffidenza o disapprovazione.

Per me, le uova sode sono davvero buone, e sono una soluzione rapida e versatile per un pranzo veloce o un’insalata. Personalmente le preferisco bazzotte, con un cuore cremoso che si scopre una volta inciso l’albume, ma Leo vuole “il giallo indulito” perciò quando è il momento di cucinare le uova, mi armo di orologio e accontento tutti i gusti. Con successo garantito!

Preparare delle uova sode perfette è facile, se si seguono delle semplici regole. Innanzitutto, il mio contadino di fiducia mi ha rivelato un piccolo segreto: le uova fresche non sono le migliori da fare bollite, molto meglio quelle deposte da almeno 5-6 giorni, che si speleranno meglio.

Ma qual è il procedimento giusto? Alcuni sostengono che per una cottura ottimale del tuorlo, le uova vadano immerse in acqua già a bollore, tranne per le uova sode che invece vanno sistemate nel pentolino e poi messe sul fuoco. Personalmente – proprio perchè preparo uova leggermente diverse a seconda dei gusti della famiglia – preferisco immergerle in un pentolino e coprirle completamente con acqua fredda, e scolare le uova via via che sono pronte.

Ciò che veramente serve è un timer, perchè il tempo è tutto. Perciò, ecco il mio metodo per ottenere perfette uova alla coque, bazzotte e sode.

Uova alla coque
L’albume è sodo mentre il tuorlo ha una consistenza fluida.

Immergi le uova in un pentolino e coprile completamente con acqua fredda. Aggiungi un pizzico di sale, che contribuisce a rassodare gli albumi velocemente e a sigillare eventuali crepe che potrebbero formarsi.
Accendi il fuoco e porta a ebollizione. Da questo momento, calcola circa 3 minuti di cottura, dopodiché scola le uova e passale sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura.

Uova bazzotte
L’albume è sodo mentre il tuorlo ha una consistenza cremosa.

Procedi come per l’uovo alla coque, ma cuoci – dal momento in cui l’acqua è in ebollizione – per circa 6 minuti.

Uova sode
Sia albume che tuorlo sono sodi. Bisogna fare attenzione a non superare il tempo ottimale di cottura altrimenti attorno al tuorlo si formerà un alone verdastro, originato da una reazione chimica tra il ferro contenuto nel tuorlo e il solfuro di idrogeno dell’albume. Non è comunque nocivo.

Procedi come per l’uovo alla coque, ma cuoci – dal momento in cui l’acqua è in ebollizione – per circa 9-10 minuti.

Infine, il trucco per sbucciare le uova senza rovinare l’albume: basta immergere l’uovo una volta intiepidito – in una ciotola piena di acqua a temperatura ambiente. Usa il fondo della ciotola per far rotolare l’uovo e crepare il guscio: l’acqua entrerà tra le fessure aiutando a separare guscio e pellicina. Su Food52.com trovi anche un breve e utile video.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Please Do the Math