cucina per bambini

Zucchini invasion: burger di zucchine e ricotta

Questo clima rovente delle ultime settimane, se non altro, fa un gran bene alle verdure dell’orto, che crescono rigogliose e ricche di sapore. Siamo pieni di zucchini, e la sfida quotidiana ormai è quella di consumarli inventandosi sempre qualcosa di nuovo.

Davanti a una manciata di zucchine chiare, piccole e sode, mi sono ricordata di una meravigliosa ricetta letta qualche mese fa sul blog di Erika, e che mi ero ripromessa di provare. Con qualche piccola modifica. Rispetto ai mini burger di Erika infatti, ho aggiunto una nota di freschezza con un po’ di zeste di limone, e ho eliminato l’uovo: quando è possibile, evito di preparare pasti – per Leo ma anche per noi- mischiando due tipi di proteine. La ragione è molto semplice: ogni tipo di proteina necessita di un particolare enzima per essere scomposto, e di un ambiente batterico adatto all’interno dello stomaco, perciò consumare diversi gruppi di proteine durante lo stesso pasto rende più complessa e lunga la digestione.

polpette_collage
Per formare i burger ho utilizzato, come sempre, uno stampo da muffin in silicone: è facile e pratico, basta cospargere con la farina, riempire le cavità con un po’ di impasto, premere per compattare e poi rovesciare lo stampo sul piano da lavoro, rifinendo la forma con le mani. Io avevo il forno già caldo per un’altra preparazione, ma si possono cuocere anche in una padella antiaderente, con poco olio, e con il coperchio in modo da sfruttare il vapore.

Accompagnati come nel nostro caso con una porzione di patate al forno e un po’ di ketchup, sono un perfetto piatto unico in queste giornate estive.

polpette_zucchini_ricotta-2

 

Burger di zucchine e ricotta (per circa 6 burger)
4 zucchine piccole e sode (circa 300 gr)
100 gr di ricotta
30 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
zeste di limone bio
farina di mais fioretto qb
sale
olio extravergine di oliva
4 piccole patate bio
2 cucchiai di ketchup homemade

Grattugia finemente le zucchine, sistemale in un colino con un po’ di sale e schiacciale con un peso: lasciale così per una decina di minuti per far uscire parte dell’acqua di vegetazione.

Intanto prepara le patate: lavale bene, se sono bio puoi evitare di sbucciarle, poi tagliale a bastoncini e asciugale in uno strofinaccio. Versale in una teglia, condisci con un po’ di olio e sale, e inforna a 180º per una mezz’ora.

In una ciotola, mescola la ricotta, il Parmigiano grattugiato, la zeste di limone, poi unisci le zucchine strizzate e poco sale. Se l’impasto è troppo morbido, aggiungi un cucchiaio di farina fioretto, poi forma i burger passandoli in altra farina per dare un po’ di croccantezza alla superficie.

Sistema i burger in una teglia ricoperta di carta forno, spruzza poco olio e inforna a 180º per 10 minuti. Servi con patatine e ketchup.

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply laura failla 25 luglio 2015 at 11:02

    Ho da poco realizzato pure io delle polpettine di zucchine con questa tecnica :) niente formaggi ma ho messo gli anacardi. Non appena faccio la ricotta veg fatta in casa le provo di sicuro!!! In foto fanno un figurone e saranno buonissime!!!!! Sono veramente belle a vederle :D che fame!

    • Reply cristina 26 luglio 2015 at 14:14

      Cara Laura, ho visto! Un’idea fantastica! Non ho mai provato a usare gli anacardi… Sarà il mio prossimo test :-) formaggio homemade? Adoro. Qui per ora facciamo soltanto uno spalmabile alla soia (presto lo posterò qui insieme a qualche ideuzza), sarò curiosa di vedere le tue sperimentazioni!

  • Reply Luisa 11 settembre 2015 at 7:15

    Che foto fantastiche! Complimenti questo sito è davvero bello e molto curato. Sto cercando delle polpette o tortini da preparare ai miei bambini di 5 e 7 anni che odiano le verdure… Questi sono una buona idea, spero di vederne altri!!

  • Reply Burger di zucchine { vegetariani e glutenfree } | petitpatisserieblog 13 aprile 2016 at 11:01

    […] dal blog di Erika Cuor di ciambella . Li ho visti per la prima volta da Cristina nel suo blog Food food lab  e li ho voluti provare anche io adattando un poco la ricetta secondo i miei gusti: da Cristina ho […]

  • Reply Burger buns multicereali a lievitazione naturale - Good Food LabGood Food Lab 19 aprile 2017 at 13:51

    […] salsa delle salse, il ketchup facile facile allo zenzero – per la farcitura vegetariana: il burger di zucchine e ricotta oppure quello di spinaci e ricotta – se hai voglia di pesce, dei burger di salmone […]

  • Leave a Reply

    Please Do the Math