Iscriviti alla mia Newsletter →

Apple pie speziata

Ciao, sono Cristina

Divulgo la cucina consapevole, a basso impatto e a base vegetale, assieme a buone pratiche
per una vita Green.

ultimi articoli

la MIA NEWSLETTER

Germogli

Iscrivendoti a Germogli ogni mese riceverai gustose ricette e news dal mondo green, oltre a una selezione di cose che mi piacciono! 

Riceverai in regalo Senza Cottura (o quasi), il ricettario estivo che ho realizzato per te!

Leggi il post completo con tutto il menù Thanksgiving vegetariano.

Apple pie speziata

Ingredienti

  • 150 g burro freddo
  • 250 g farina tipo 1
  • 10 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 90 ml circa di acqua ghiacciata
  • 4-5 mele Granny Smith
  • il succo di un limone
  • 50 g zucchero di canna
  • 1 in cucchiaino di cannellapolvere
  • un pezzetto di radice di zenzero
  • 6-7 noci
  • 25 g pane raffermo

Istruzioni

  • Prepara la pasta: mescola acqua e aceto di mele. Nel robot da cucina con le lame, unisci farina, sale, zucchero e burro. Lavora per ottenere un composto sbriciolato. Aggiungi l’acqua, un cucchiaio alla volta, e impasta, fino ad avere un panetto omogeneo. Lascia riposare in frigo.
  • Sbuccia ed affetta le mele sottilmente, poi aggiungi il succo di limone, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, il pane raffermo sbriciolato, le noci tritate grossolanamente, la cannella e lo zenzero fresco grattugiato. Lascia riposare.
  • Stendi metà della pasta nella base dell’impasto. Riempi con le mele speziate e copri con la pasta rimanente.
  • Spennella la superficie con un po’ di acqua, cospargi con un cucchiaino di zucchero, e cuoci a 200º per 40 minuti circa.

A presto!

Ti è piaciuTO questO ARTICOLO?

Condividilo per contribuire a diffondere sempre di più uno stile di vita sano e sostenibile!

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.