Iscriviti alla mia Newsletter →

Stecchi di merluzzo e broccoli

Ciao, sono Cristina

Divulgo la cucina consapevole, a basso impatto e a base vegetale, assieme a buone pratiche
per una vita Green.

ultimi articoli

la MIA NEWSLETTER

Germogli

Iscrivendoti a Germogli ogni mese riceverai gustose ricette e news dal mondo green, oltre a una selezione di cose che mi piacciono! 

Riceverai in regalo Senza Cottura (o quasi), il ricettario estivo che ho realizzato per te!

C’era una volta un momento magico, non troppo lontano, in cui Leo – che si sa, ha gusti molto particolari – mangiava volentieri i broccoli. Lessavo al dente le cimette e gliele disponevo nel piatto, condite con un po’ di olio e limone, come tanti piccoli alberelli, e con mia grande soddisfazione lui divorava i piccoli “apei” insieme al secondo. Onestamente non è durata tantissimo, e da un giorno all’altro ha iniziato ad indicare i broccoli con sguardo disgustato sentenziando “no”, ma quelle poche settimane di meraviglia hanno radicato in me una consapevolezza: i bambini sono degli esteti, oltre che dei gran furbetti.

Non mi piace forzare i bambini a mangiare, anche se ogni tanto casco anche io nei patti e nelle piccole minacce: ho capito che se coinvolgo Leo nella preparazione della cena, e ancora meglio se riesco a incuriosirlo con una presentazione un po’ creativa magari accompagnata da una piccola favola, lui dimentica per un attimo la diffidenza e mangia con più gusto.

Per non rinunciare ai broccoli, ricchi di sali minerali, vitamine e antiossidanti, ho preparato questi stecchi di merluzzo e broccoli: la forma dei piccoli gelati salati ha conquistato Leo, che li ha gustati mentre gli raccontavo una storia fantasiosa a proposito di un amico pinguino che me li ha consegnati direttamente dal Polo Sud. A volte basta davvero così poco!

Stecchi di merluzzo e broccoli
100 gr di merluzzo, fresco o scongelato
50 gr di broccoli
un cucchiaio di latte vegetale (se necessario)
un pizzico di curcuma
2 cucchiai di farina di mais bianco (in alternativa, farina di mais bramata)
2 cucchiai di granella di pistacchio
un cucchiaio di semi di sesamo
sale
olio extravergine di oliva

Dividi i broccoli a cimette e lessali per 10-15 minuti in acqua bollente. Scolali e schiacciali, ancora caldi, con una forchetta o uno schiacciapatate. Cuoci a vapore il filetto di merluzzo, poi sminuzzalo con una forchetta – in alternativa puoi anche frullarlo grossolanamente con un cucchiaio di latte vegetale.
Unisci il merluzzo ai broccoli, poi aggiungi un po’ di sale e un pizzico di curcuma e amalgama bene gli ingredienti.
Dividi il composto in 4 porzioni dando a ognuna la forma di un ghiacciolo, poi infila ogni base in uno stecchino da ghiacciolo.
Mescola la farina di mais, il sesamo e la granella di frutta secca. Tenendoli per il bastoncino, passa delicatamente ogni ghiacciolo nel composto di granella.
Disponi gli stecchi su una teglia coperta di carta forno, nebulizza un po’ di olio extravergine di oliva su entrambe i lati e fai cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, girando gli stecchi a metà cottura, oppure cuocili in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
Servi gli stecchi di merluzzo e broccoli ben caldi, con un po’ di maionese vegetale e un contorno di verdura cruda.

A presto!

Ti è piaciuTO questO ARTICOLO?

Condividilo per contribuire a diffondere sempre di più uno stile di vita sano e sostenibile!

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.